Nessun minimo d'ordine e spedizione gratuita sopra i 50 Euro

Orzo perlato biologico
Prezzo di listino
€1,90
Prezzo scontato
€1,90
Prezzo di listino
Prezzo unitario
per 
1

Momentaneamente esaurito

Momentaneamente esaurito
  • Minima lavorazione Icona Minima lavorazione
Orzo perlato biologico
Orzo perlato biologico
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Orzo perlato biologico
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Orzo perlato biologico

Orzo perlato biologico

400g
Prezzo di listino
€1,90
Prezzo scontato
€1,90
Prezzo di listino
Prezzo unitario
per 
1

Momentaneamente esaurito

Momentaneamente esaurito

Shipping Icon Mancano 50 € per ottenere la spedizione gratuita

Scopri le caratteristiche

Orzo biologico coltivato in Italia.

L’orzo perlato biologico Alce Nero proviene solo da coltivazioni italiane. É ideale per arricchire zuppe e minestroni, come per la preparazione di gustosi orzotti e insalate estive.

  • Denominazione

    Orzo perlato biologico

  • Ingredienti

    Orzo perlato biologico

  • Allergeni

    Contiene glutine; può contenere tracce di frutta a guscio, semi di sesamo

  • Modalità di conservazione

    Conservare in luogo fresco e asciutto.

  • Luogo di produzione

    Prodotto nello stabilmento di via Sandro Pertini Spoleto (PG) - Italia

  • Valori nutrizionali medi per 100 grammi
    • Energia :1418kJ/336kcal

    • Grassi :1,9g

      di cui saturi :0,4g

    • Carboidrati :65g

      di cui zuccheri :0,7g

    • Fibre :9,2g

    • Proteine :9,1g

    • Sale :0g

Etichetta Narrante

L’orzo è un cereale che deriva dalle cariossidi dell’Hordeum vulgare (della famiglia delle graminacee).

Questa pianta ha origini molto antiche, era già coltivato in Medio Oriente nel VII millennio a. C. L'orzo è una pianta erbacea annuale che può raggiungere un'altezza di 60–120 cm, a seconda della varietà.

L'orzo perlato Alce Nero viene coltivato solo in Italia.

Secondo il regolamento biologico, non viene utilizzato alcun prodotto chimico di sintesi e per la fertilizzazione vengono utilizzati concimi esclusivamente di natura organica che arricchiscono il terreno di elementi utili alla pianta. Viene inserito in rotazione, solitamente orzo–mais–orzo.

L’orzo si distingue dal frumento, caratterizzandosi per una maggiore adattabilità ad ambienti molto diversi ed è una pianta precoce, caratteristica che gli permette di crescere bene anche in aree molto secche con consumi idrici ridotti.

La raccolta dell'orzo da granella è effettuata nelle prima decade di giugno, e avviene con l’uso della mietitrebbia.

Il chicco d’orzo viene decorticato e successivamente, attraverso un processo chiamato perlatura, viene eliminata la parte esterna per rendere l’orzo più digeribile.

  • Caratteristiche

    L’orzo è un cereale che deriva dalle cariossidi dell’Hordeum vulgare (della famiglia delle graminacee).

    Questa pianta ha origini molto antiche, era già coltivato in Medio Oriente nel VII millennio a. C. L'orzo è una pianta erbacea annuale che può raggiungere un'altezza di 60–120 cm, a seconda della varietà.

  • Territorio

    L'orzo perlato Alce Nero viene coltivato solo in Italia.

  • Coltivazione

    Secondo il regolamento biologico, non viene utilizzato alcun prodotto chimico di sintesi e per la fertilizzazione vengono utilizzati concimi esclusivamente di natura organica che arricchiscono il terreno di elementi utili alla pianta. Viene inserito in rotazione, solitamente orzo–mais–orzo.

    L’orzo si distingue dal frumento, caratterizzandosi per una maggiore adattabilità ad ambienti molto diversi ed è una pianta precoce, caratteristica che gli permette di crescere bene anche in aree molto secche con consumi idrici ridotti.

    La raccolta dell'orzo da granella è effettuata nelle prima decade di giugno, e avviene con l’uso della mietitrebbia.

  • Lavorazione

    Il chicco d’orzo viene decorticato e successivamente, attraverso un processo chiamato perlatura, viene eliminata la parte esterna per rendere l’orzo più digeribile.

Orzo perlato biologico

Per la tua ricetta

Per la tua dispensa