Nessun minimo d'ordine e spedizione gratuita sopra i 50 Euro

Couscous di farro integrale biologico
Prezzo di listino
€3,40
Prezzo scontato
€3,40
Prezzo di listino
Prezzo unitario
per 
1

Momentaneamente esaurito

Momentaneamente esaurito
  • Con fibre Icona Con fibre
  • Gli integrali Icona Gli integrali
Couscous di farro integrale biologico
Couscous di farro integrale biologico
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Couscous di farro integrale biologico
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Couscous di farro integrale biologico

Couscous di farro integrale biologico

500g
Prezzo di listino
€3,40
Prezzo scontato
€3,40
Prezzo di listino
Prezzo unitario
per 
1

Momentaneamente esaurito

Momentaneamente esaurito

Shipping Icon Mancano 50 € per ottenere la spedizione gratuita

Scopri le caratteristiche

Il couscous Alce Nero è preparato con farro coltivato in Italia.

Il Couscous di farro integrale biologico Alce Nero è prodotto esclusivamente con farro 100% italiano, coltivato dai nostri agricoltori. Il farro Triticum Dicoccum è uno tra i più antichi cereali coltivati dall’uomo, le cui origini risalgono a oltre 5000 anni fa nella Mezzaluna Fertile. Il couscous è un alimento tipico del Nord Africa. Il processo di produzione del couscous ripercorre le fasi tradizionali della preparazione di questo prodotto, ispirandosi a come in origine le donne Magrebine lo facevano in casa. Infatti non è altro che una miscela di semola e acqua, che viene poi cotta a vapore e infine essiccata con aria calda.

Il couscous di farro integrale Alce Nero è naturalmente ricco di fibre, è pronto in 5 minuti ed è ideale se servito in accompagnamento a carne in umido, verdure bollite e pesce, come nella tradizione Nord africana.

  • Denominazione

    Couscous di farro integrale biologico.

  • Ingredienti

    Sfarinato integrale di grano (farro)*, acqua. *Biologico.

  • Allergeni

    Contiene glutine. Può contenere: soia.

  • Modalità di conservazione

    Conservare in luogo fresco e asciutto.

  • Luogo di produzione

    Prodotto e confezionato nello stabilimento di: S.S. Adriatica, 1/A - Argenta (FE) - Italia

  • Valori nutrizionali medi per 100 grammi
    • Energia :1445kJ/344kcal

    • Grassi :2,8g

      di cui saturi :0,6g

    • Carboidrati :62g

      di cui zuccheri :2,3g

    • Fibre :9,2g

    • Proteine :13g

    • Sale :0g

Etichetta Narrante

Il farro è un tra i più antichi cereali coltivati dall’uomo, le cui origini risalgono a oltre 5000 anni fa nella Mezzaluna Fertile. Plinio il Vecchio lo definì come “il primo cibo dell’antico Lazio.

Il nostro farro appartiene al genere Triticum Dicoccum. Le caratteristiche morfologiche di questa pianta la rendono particolarmente adatta ad essere coltivata in terreni altrimenti improduttivi: l’elevata taglia garantisce una buona competitività nei confronti delle erbe infestanti.

Il farro utilizzato per il cous cous Alce Nero viene coltivato esclusivamente in Italia

Questo antico cereale è adatto a terreni pietrosi e spesso poveri di elementi nutritivi. La pianta del farro, particolarmente resistente al freddo, si presta ad essere coltivata nelle aeree di alta collina e bassa montagna (1000 – 1200 m).

Secondo il disciplinare biologico viene inserita nelle rotazioni delle colture generalmente dopo i legumi per sfruttare la fertilità residua del terreno.

Il “couscous” è una moltitudine di palline o granuli di varie dimensioni ottenute mescolando opportunamente in un recipiente le farine di cereali e l’acqua”. Oggi il couscous è un piatto sempre più diffuso in diverse culture, inclusa la cultura occidentale.

Il processo di produzione del couscous ripercorre le fasi tradizionali della preparazione di questo prodotto, ispirandosi a come, in origine, le donne Magrebine lo facevano in casa. Infatti non è altro che una miscela di sfarinato di farro e acqua, che viene poi cotta a vapore ed infine essiccata con aria calda.

  • Caratteristiche

    Il farro è un tra i più antichi cereali coltivati dall’uomo, le cui origini risalgono a oltre 5000 anni fa nella Mezzaluna Fertile. Plinio il Vecchio lo definì come “il primo cibo dell’antico Lazio.

    Il nostro farro appartiene al genere Triticum Dicoccum. Le caratteristiche morfologiche di questa pianta la rendono particolarmente adatta ad essere coltivata in terreni altrimenti improduttivi: l’elevata taglia garantisce una buona competitività nei confronti delle erbe infestanti.

  • Territorio

    Il farro utilizzato per il cous cous Alce Nero viene coltivato esclusivamente in Italia

  • Coltivazione

    Questo antico cereale è adatto a terreni pietrosi e spesso poveri di elementi nutritivi. La pianta del farro, particolarmente resistente al freddo, si presta ad essere coltivata nelle aeree di alta collina e bassa montagna (1000 – 1200 m).

    Secondo il disciplinare biologico viene inserita nelle rotazioni delle colture generalmente dopo i legumi per sfruttare la fertilità residua del terreno.

  • Lavorazione

    Il “couscous” è una moltitudine di palline o granuli di varie dimensioni ottenute mescolando opportunamente in un recipiente le farine di cereali e l’acqua”. Oggi il couscous è un piatto sempre più diffuso in diverse culture, inclusa la cultura occidentale.

    Il processo di produzione del couscous ripercorre le fasi tradizionali della preparazione di questo prodotto, ispirandosi a come, in origine, le donne Magrebine lo facevano in casa. Infatti non è altro che una miscela di sfarinato di farro e acqua, che viene poi cotta a vapore ed infine essiccata con aria calda.

Couscous di farro integrale biologico

Per la tua ricetta

Per la tua dispensa