• 17 Settembre 2018
  • Cibo e salute Eventi Salone del Gusto Terra Madre Torino

Alce Nero a Terra Madre | Salone del Gusto

20 - 24 settembre 2018 | Torino

Saremo con Terra Madre | Salone del Gusto a Torino anche in questa sua XII Edizione in qualità dei Main Partner  di una delle 5 aree tematiche del Salone, l’area Cibo e Salute. Terra Madre, l’evento di Slow Food oltre che uno degli appuntamenti internazionali più importanti legati a cibo, enogastronomia e territori, quest’anno torna alla sede Lingotto Fiere con esposizione, dibattiti, workshop, incontri, degustazioni, cooking show e molto altro.

Moltissime saranno le aree e gli appuntamenti che ci vedono coinvolti. In particolare nell’area Cibo e Salute dove verrà valorizzato il progetto Etichette Narranti che da anni condividiamo con Slow Food: oltre ad una esposizione dedicata alle etichette, i nostri prodotti principali verranno cucinati dagli Chef di Slow Food durante i diversi momenti pianificati per l’area. Ancora, le nostre referenze saranno utilizzate per il Laboratori del Gusto pensati per i più piccoli. 

Tre importanti panel pianificati all’interno del format dei Forum Ufficiali di Terra Madre ci daranno inoltre l’opportunità di discutere temi a noi molto vicini. Di seguito le descrizioni di ognuno. 

 20 settembre ore 15:30
QUELLO CHE LE ETICHETTE NON DICONO

Le etichette sono uno strumento importantissimo per “decifrare” il cibo che stiamo acquistando.

Tuttavia, spesso, per comprenderle a fondo bisogna letteralmente leggere tra le righe. A volte, infatti, le etichette non raccontano tutto quello che c’è da sapere, perché sono povere di informazioni o, peggio, artificialmente accattivanti e addirittura ingannevoli. Slow Food propone una piccola grande rivoluzione: l’etichetta narrante. Per raccontare tutto ciò che sta dietro i prodotti: i territori, i produttori, la tecnica di trasformazione.

Intervengono:

Andrea Gavinelli – Responsabile Unità controlli ufficiali del settore alimentare e eradicazione delle malattie animali – DG Salute e Sicurezza Alimentare, Commissione UE

Damien Priolet, Francia, L’esperienza di C’JUSTE PARIS e il prezzo giusto in etichetta

Oriane Brunet,Perù, La campagna sull’etichettatura di Slow Food in Perù.

Anna Ferrari – Alce Nero, Italia, Il progetto delle etichette narranti assieme a Slow Food

Simona Caselli – Assessore all’agricoltura, caccia e pesca della regione Emilia-Romagna

Colonnello Luigi Cortellesse – Comandante del Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare di Roma

Moderatore: Gaetano Pascale Slow Food Italia

STAND: SALA BLU/BLUE ROOM

 

20 settembre ore 16
IL VELENO NEL PIATTO

Come un veleno, da molti anni ormai le molecole chimiche di sintesi hanno invaso la nostra vita quotidiana e l’alimentazione.

I pesticidi sono nei campi, e li ritroviamo in tavola nella frutta e verdura che mangiamo. I nostri piatti, spesso, sono trattati con additivi e plastiche per uso alimentare. Da quando questa invasione silenziosa ha avuto inizio, sono aumentate le malattie cronico-degenerative e alcune forme di tumori, le cosiddette malattie della civiltà. Un incontro dedicato a esplorare gli effetti per la salute, e per l’ambiente, di pesticidi, fungicidi, erbicidi provando a fare chiarezza sulle evidenze scientifiche disponibili sul tema.

Intervengono:

Miryam Kurganoff de Gorban, Argentina, coordinatrice Generale della Cattedra Libera di Sicurezza Alimentare della Scuola di Nutrizione della Facoltà di Medicina dell’Universidad de Buenos Aires;

Glenn Makuta, Brasile, segretario esecutivo della Rete Terra Viva;

Janet Fares Maro, Tanzania, direttrice del centro di sperimentazione e formazione Sustainable Agriculture Tanzania (SAT);

Renata Alleva, Italia, Specialista in Scienza dell’Alimentazione, Università di Bologna, ISDE

Modera: Manila Bianchi, Italia, dirigente della SC Controllo Alimenti, IZSTO.

STAND: FOOD FOR CHANGE – CIBO E SALUTE/ FOOD AND HEALTH

 

23 settembre ore 16

LE DOLCI ALTERNATIVE 

Così come il sale, anche lo zucchero è responsabile di molti dei mali contemporanei. Eppure, al sapore dolce è difficile resistere.

Possiamo però evitare il consumo di zucchero raffinato e, per concederci ogni tanto una parentesi di dolcezza, rivolgerci a dolcificanti naturali alternativi, quali la manna, il miele, la panela, il succo di agave, fino alle melasse di frutta, alla base di dolci tradizionali che ancora oggi si producono in diverse parti del mondo, come la churchela georgiana. Intervengono: • Alfonso Salvador Rocha Robles, Messico, coordinatore della rete di Slow Food Messico, consigliere internazionale per il Centro America;

Eliecer Gerardo Morales Polanco, Colombia, Asociación campesina de Inzá – Tierradentro ACIT;

Natia Montgomery, Georgia, Chef e food writer;

Sana Barada,  Italia, farmacologa specializzata nello studio delle dipendenze;

Simone Salvini, Italia, chef di cucina vegetale bio.

Modera: Luca Monge, Italia, medico diabetologo, responsabile della SSD Gestione Complicanze del Diabete – Piede Diabetico dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino.

Tutti i Forum tematici di Terra Madre hanno per protagonisti i delegati della rete e sono aperti al pubblico fino a esaurimento posti. Ingresso prioritario ai delegati. L’accesso richiede l’iscrizione in loco.

STAND: FOOD FOR CHANGE – CIBO E SALUTE/ FOOD AND HEALTH

to top