Agricoltore biologico

Salvatore Pace

Agricoltura biologica dalla semina alla spiga,
per liberare la terra dai pesticidi

Salvatore Pace

Gravina di Puglia – Salvatore Pace, perito elettronico, è però agricoltore dalla nascita. Figlio e nipote d’agricoltori, coltiva il suo grano biologico dal 1991, quando converte la sua azienda agricola: da sempre attento ad una coltivazione sostenibile, decide 24 anni fa di dare una svolta più netta, portando tutte le sue coltivazioni al metodo biologico.

Una lotta la sua per liberare il terreno dai veleni della chimica. Una vita che ora si scandisce con i ritmi del raccolto: dalla semina alla spiga.

Salvatore Pace, oltre che con la produzione agricola, valorizza il suo prodotto anche grazie all’Agriturismo Biologico Mastrocaccia a Gravina di Puglia, a ridosso della Valle del Basentello, dove offre ristorazione e un punto vendita di pane, pasta e dolci tipici locali.

Prodotti: grano, olio e ortaggi biologici.

“Per fare il nostro lavoro serve amare la terra. Quando vado nel campo raccolgo una zucchina come se fosse una meraviglia e cerco di passare questo messaggio a tutti gli ospiti che ci vengono a trovare”.

Salvatore Pace da Cibo Vero, storie di passione per la terra, Giunti Editore 2012

to top