Agricoltrice biologica

Maria Desiante Guarda

Agricoltura biologica per amore della terra

Maria Desiante

Gravina di PugliaMaria Desiante, 37 anni, oggi coltiva grano italiano biologico, cereali e grani antichi, tra cui la preziosa varietà Senatore Cappelli. Più difficile da coltivare, con uno stelo alto fino ad un metro e mezzo e lo splendido baffo che lo contraddistingue, il Senatore Cappelli risente molto di più delle condizioni climatiche ma allo stesso tempo, grazie alle sue lunghissime radici, è capace di attingere dalla terra tutti i nutrienti necessari ad arricchire il grano da cui verranno prodotte le diverse qualità di pasta.

Maria Desiante diventa agricoltrice a 22 anni quando, dopo un grave lutto familiare, decide di abbandonare la Facoltà di Farmacia e dedicarsi alla terra: non solo oggi porta avanti l’azienda agricola di famiglia, ma nel 2005 inizia il processo di conversione di tutti i suoi terreni al biologico. Una transizione lunga 2 anni, una sfida etica e sostenibile. Ora sogna di diffondere la cultura del biologico, prima tra gli agricoltori e poi alle nuove generazioni.

Prodotti: Grano Senatore Cappelli biologico.

“La nostra è stata una scelta di vita, una scelta etica. Non si può apprezzare il valore della terra se non la si ama alla follia. Tutti noi che facciamo questo mestiere abbiamo il dovere di nutrire al meglio le nuove generazioni e di insegnare loro il rispetto per la terra”.

 Maria Desiante da I semi di mille rivoluzioni, Ponte alle Grazie 2014.

 

to top